Partecipazione

Giosuè Regazzoni

Ciao Giò, per salutarti prendiamo a prestito queste tue parole: “…vedo la mia vita come un ruscello che nella ricerca del fiume ha trovato sulla sua strada un masso che lo ha fermato. Poi piano piano altra acqua si è accumulata cercando di spostarlo senza riuscirci, ma la tenacia del ruscello nel suo voler proseguire ha trovato una nuova via più stretta, più difficile intorno ai fianchi dell’ostacolo, creando così un passaggio che gli permette di continuare la sua corsa verso il fiume che lo accoglierà e lo porterà con sé alla scoperta del mare aperto e senza orizzonti.”
Adesso sei arrivato, riposa in Pace
Maria Rosa con Gianpietro e Simona, Adele e Stefania

28 maggio 2020
Annuncio inserito da Varesenews

Condividi

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi via Mail

Partecipazioni Inserisci la tua partecipazione, clicca qui

Ricordi Giosuè Regazzoni lascia il tuo ricordo